Da ottobre dello scorso anno, nel quartiere Ixelles di Bruxelles, uno dei supermercati Ahold Delhaize sta testando (a quanto pare con successo) un’ innovativa “Urban Farm“. La Farm, di 360 mq, prevede la presenza di un giardino ed una serra, proprio sul tetto del supermercato, dove viene coltivata la stessa verdura che è poi venduta sugli scaffali.

Il Brand Delhaize è il pioniere di questa pratica in Belgio e ciò sottolinea il suo impegno nel cercare di distribuire prodotti locali di qualità e sostenibili, riducendo nel frattempo anche le emissioni di CO2 per la produzione. Il riscaldamento della serra viene creato rigorosamente recuperando energia dai sistemi di areazione dell’edificio ed utilizzando dei pannelli solari installati sul tetto. Il terreno, inoltre, viene irrigato riutilizzando acqua dopo averla filtrata.

Il progetto di Delhaize è quello di aprire altre Urban Farms sui tetti di altri punti vendita in futuro, rendendosi un punto di riferimento per gli altri distributori del settore ed un simbolo di innovazione eco-sostenibile

Per rimanere in tema di rimodernizzazione degli spazi in favore di una produzione più sostenibile e di uno stile di vita sano, è bene menzionare anche l’iniziativa “Orti Urbani” presente sul territorio reggiano. Orti Urbani è un progetto che mira a valorizzare aree inutilizzate e alimentare la coesione sociale e l’integrazione attraverso l’agricoltura e la gestione delle zone verdi di Reggio Emilia. 

Attraverso la cura del paesaggio, questo progetto permette alle persone di far nascere e crescere numerose varietà di piante aromatiche e fiori, ma anche relazioni con gli altri, creando così un vero e proprio modello della comunità ideale. Recupero della tradizione, integrazione, aiuto reciproco, empatia: tutti gli ingredienti necessari per riportare civiltà ed ambiente ad essere valori prioritari.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *