GLI HUBBERS

La comunità globale di Impact Hub è costituita da più di 16.000 membri. Da San Francisco a Tokyo, più di 100 hubs presenti in tutti i 5 continenti e composto da persone che ogni giorno creano e sviluppano centinaia di idee innovative.

Impact Hub riunisce professionisti e imprese impegnate a innovare modelli esistenti o a dare vita a nuove soluzioni mettendo in rete risorse e passioni per generare la nostra idea di impatto positivo sulla società e sull'ambiente. Da chi ha deciso di utilizzare le tecnologie per creare un cambiamento, a chi opera con occhio attento alla sostenibilità. Da designer ad avvocati, da progettisti a programmatori a commercialisti.

La community di Impact Hub Reggio Emilia cresce velocemente e si arricchisce ogni giorno di progetti e talenti diversi che condividono la stessa mission e visione del mondo.

Scopri i loro background, vieni a conoscerli personalmente per creare un network eterogeneo e dar corpo alle tue idee.

 

La nostra community

  • Alberto Menozzi

    Imprenditore, papà e marito, non necessariamente in quest’ordine. Ho cominciato a fare siti web nel 2000, ho fondato la mia prima S.r.l. dieci giorni prima della laurea; mi piacerebbe dire che faccio lo stesso mestiere da allora, ma sarebbe una bugia. Il bello di questa professione è che cambia sempre, la struttura leggera che ho sempre mantenuto mi permette di cavalcare l’onda del momento, ma poi finisco per tornare sempre al porto sicuro della mia iDeas Workshop. Web marketing, Social media marketing, web design, web apps, hosting, housing sono i termini che descrivono la mia attività: se la cosa ti incuriosisce, vieni in Impact che ti spiego meglio davanti ad un caffè. Se cominciamo a parlare di sport e viaggi, allora prenditi il tempo per almeno due caffè.

  • Andrea Costi

    Architetto, mi occupo di strategie per lo sviluppo locale, analisi dei sistemi urbani e di riqualificazione urbana. Nell'ultimo periodo mi sono concentrato sulla progettazione e gestione di percorsi partecipativi e sui processi di riuso temporaneo di edifici e spazi aperti. Incuriosito da troppe cose, sono sempre alla ricerca di argomenti nuovi e/o innovativi...e se li scopro davanti a uno spritz è ancora meglio!

  • Andrea Rocchini

    Software developer per passione e professione da più di tre decenni. Mi occupo di: Web App e Mobile App con tecnologie open (Java, Javascript, HTML5, Android), applicazioni data-centriche, generatori e interpreti applicativi model-based, Open Data, Big Data, Data Analytics, e-learning e ausili alle disabilità, cartografia, AR e VR, integrazione di elettronica ed informatica, Arduino, IoT, 3D printing. Mantengo una piattaforma di sviluppo rapido (visusrad.it). Mi piace cucinare, self making, design in tutte le sue forme.

  • Daniele Bonaposta

    GIS specialist
    Mi occupo di cartografia, sono specializzato in sistemi informativi geografici utilizzando prevalentemente software open source. Gestisco geodatabase, realizzo carte tematiche, faccio rilievi GPS, elaboro, manipolo, analizzo e produco dati geografici di tutto ciò che abbia una componente spaziale. Consulente per le pubbliche amministrazioni, multiutility e studi, collaboro con la cooperativa Alveo (https://www.alveo.coop/wp/). Cerco di dare una risposta a domande come: "dove si può aprire il prossimo store?", "quanto è estesa la zona da bonificare?", "quanti e quali abitanti sono serviti dalle isole ecologiche?", "il parcheggio è a rischio inondazione?", "quanto tempo occorre per raggiungere la stazione da ogni punto della città?", "qual è il giro ottimale per vendere enciclopedie porta a porta?", ecc. Da sempre amo viaggiare e fotografare, folgorato in età adulta dal basket e dalla bicicletta. A proposito qualcuno viene a fare un giro in mtb?!

  • Gianluigi Rivasi

    Graphic designer, video maker e illustratore freelance. Dopo 7 anni di esperienza in AdSimple studio di cui ero anche un cofondatore, dal 2017 lavoro come libero professionista nel settore grafico e video. Mi piace pensare che la mia mission sia quella di aiutare chi ha bisogno di migliorare la propria identità visiva, perché l’esperienza visiva è sempre più importante nei nuovi orizzonti della comunicazione. Amo scarabocchiare sui miei quaderni, dipingere, la montagna, la cucina e soprattutto passare tanto tempo con le mie figlie.

  • Maria Rosaria Corchia

    Collaboratrice direzione marketing e comunicazione Dalla mia passione per la musica, e dallo spontaneo desiderio di contagiarla agli altri, ha preso il via ormai un decennio fa la mia carriera di giornalista e ufficio stampa, al termine di un appassionante percorso di studi nella laguna di Venezia. Oggi sono orgogliosa di collaborare con il Teatro La Fenice di Venezia e con il Festival delle Nazioni di Città di Castello, e di scrivere (non solo di musica) sulle pagine locali del Resto del Carlino Reggio Emilia e su Fazland – Il blog sulla casa. Di me posso dire, tra le poche certezze senza tempo, che subisco prepotentemente il fascino della scrittura, che sono vittima di una dipendenza dal gioco del tennis e che amo la mia terra (le Marche) troppo spesso lontana. Se non bastasse, fatemi ascoltare Mozart e sarò felice.

  • Matitachiara

    Illustratrice autodidatta dal tratto essenziale. Sono laureata in letteratura e leggo poesia. Disegno soprattutto persone e città con la mia tavoletta grafica o con inchiostro liquido (e matita ovviamente). Mi piace pensare a un'arte che faciliti la comunicazione tra persone e diffonda un'estetica genuina e autentica. Credo molto nelle potenzialità dell'artigianato di qualità. Mi occupo di web marketing creativo insieme a due compagne di avventure.

  • Matteo Biancolini

    Blogger e Web Marketer
    Sono laureato in Finanza e Risk Management. Dopo un'esperienza in Banca e un'altra nel campo della consulenza finanziaria, ho deciso di aprire un Blog che si chiama MyPecunia, con l'obiettivo di aiutare le persone a migliorare il rapporto con il loro denaro. Sono appassionato di nuove tecnologie e di visual design. Coltivo insieme al mio team un progetto di Startup, sempre nel campo della gestione delle finanze personali. Credo fortemente nello spirito d'iniziativa e nella forza dirompente delle idee innovative. Gioco a scacchi e divoro una valanga di film su Netflix. Potete trovarmi su www.mypecunia.com

  • Nicola Trolli

    Technical writer dal 1996. Libero professionista, mi occupo di redazione manuali di istruzione per macchine industriali, principalmente del settore alimentare, del legno e dei bitumi. Appassionato di teatro, praticante da 5 anni, e di scrittura teatrale, con la produzione di alcuni testi. Mi piace conoscere storie particolari per portare alla luce temi più generali, sono molto interessato alle cose nuove e affascinato dalle iniziative creative altrui.

  • Silvia Fiorino

    Consulente SEO & Digital Marketing
    Esperta di comunicazione e marketing, sono consulente SEO e digital marketing freelance, oltre che Wordpress addicted. Sono interessata a tutto ciò che ruota intorno all'innovazione, mi piace creare connessioni con le persone e aiutarle a raggiungere gli obiettivi. Sono anche co-founder di Gigfound, una startup dedicata ai musicisti e alla produzione musicale. Mi trovate su www.silviafiorino.com

 

Le nostre Startup

  • Fazland

    Midnight Call Srl è una startup innovativa di Reggio Emilia.
    La startup è stata fondata da Giovanni, Vittorio ed Alessandro nel 2011 e da allora ha sviluppato Fazland - un portale che rivoluziona il modo di acquistare e vendere servizi per la casa. Siamo totalmente dedicati a sviluppare una soluzione che aiuti clienti ed aziende a incontrarsi, interagire e fare un buon affare. Abbiamo un’enorme passione nell'aiutare i clienti a risparmiare tempo e denaro, d'altronde siamo noi stessi clienti per questi servizi. Ma non solo, vogliamo anche aiutare aziende e professionisti effettivamente competitivi a sfruttare Internet per crescere, trovare nuovi clienti senza svenarsi in costose pubblicità. Vogliamo aiutare chi non è seduto in ufficio ed è in viaggio con solo uno smartphone a disposizione, così come lavoriamo costantemente per rendere il sito facile ed intuitivo per chi è un esperto artigiano e non un esperto di computer. Siamo una squadra di gente tenace che lavora sodo e siamo ambiziosi. Vogliamo migliorarci, crescere ed esportare Fazland e per questo siamo aperti ad ogni suggerimento o critica, trovate i contatti sotto! www.fazland.com

  • iDeas WorkShop

    Siamo un team di creativi, designer e sviluppatori che collaborano per creare esperienze digitali belle e coinvolgenti. Siamo orgogliosi di offrire il meglio.

  • KatanaCa’

    TIOS srl nasce da un’esperienza diretta di due amici, Giovanni Coda Mer e Michele Pozzo, che avendo vissuto step-by-step il percorso di ricerca della casa (Giovanni come agente immobiliare/consulente e Michele come cliente) hanno deciso di sfidare un settore saturo come quello dei portali immobiliari con una proposta controtendenza: KatanaCa’ - L’altro modo di trovare casa. KatanaCa’, rivoluziona il metodo di ricerca della casa sul web invertendo le dinamiche: il modello pone al centro dell’attenzione la richiesta del cliente, la K-Mission e, affidandola ad Agenti Immobiliari, i Tutor, quali professionisti competenti con un orientamento in stile Property Finding in grado di offrire solo proposte mirate, garantisce un risultato più efficace e immediato con assistenza precisa e personalizzata fin dall’inizio della ricerca. Il contatto non avviene in maniera diretta, come succede oggi, ma viene filtrato attraverso gli strumenti tecnologici di dialogo cha abbiamo sviluppato in KatanaCa’. Il nostro staff, oltre ai fondatori, si compone di 2 sviluppatori, Philip Tavershima Waku e Tural Mamedov per rispondere in maniera concreta e diretta alle proposte e ai feedback che riceviamo dagli users e implementare nuove idee giorno dopo giorno e un Business Angel, Ing. Giorgio Delpiano, che ha permesso il lancio della piattaforma e che ci supporta quotidianamente con il suo know how imprenditoriale.

  • Solarteg Srl

    SOLARTEG Srl è una giovane azienda italiana che ha concepito il tetto solare che si monta come i mattoncini Lego, senza cavi elettrici, crediamo possa dare avvio a una nuova era di edifici intelligenti e sostenibili, per le ristrutturazioni come per le nuove costruzioni, nell'ottica di un concetto di vita sostenibile per se stessi e il pianeta.

Le organizzazioni ospitate all'Hub

  • Slow Food Reggio Emilia

    "Con ogni boccone puoi cambiare il mondo" Slow Food Reggio Emilia si impegna per diffondere la consapevolezza riguardo alla giusta alimentazione, alla salute e alla biodiversità. Consapevolezza e alimentazione sana sono la base di una società sana.

  • Sicert s.r.l

    SICert nasce da un'idea di alcuni professionisti, con un'elevata esperienza nelle attività Aziendali, che hanno svolto le proprie mansioni come quadri o Dirigenti d’Azienda impiegati dalle attività di produzione alla progettazione, dalla logistica al marketing ecc., e quindi sull'applicazione delle Norme all'interno delle Aziende. Lo scopo che si sono posti, magari troppo ambizioso, è quello di far sorgere un Ente a misura d’Azienda con alla base i requisiti delle Norme ma con la filosofia: “NON SOLO CERTIFICAZIONE MA FILOSOFIA DELLA QUALITÀ OLTRE LA CERTIFICAZIONE”.

  • Museum Reloaded

    Museum Reloaded è un progetto di Innovazione Sociale volto a creare uno scambio virtuoso tra due mondi complementari che hanno da sempre bisogno l'uno dell’altro: i musei e le scuole. L'obiettivo è quello di rendere le scuole protagoniste di azioni di rigenerazione del patrimonio culturale, disseminando riletture degli oggetti museali tramite nuovi linguaggi contemporanei. Museum Reloaded entra nelle scuole con l'intento civico di far scoprire il patrimonio culturale alle nuove generazioni come bene comune del quale prendersi cura. Il progetto è rivolto a musei, istituzioni culturali, fondazioni, archivi, enti pubblici e privati disposti ad aprire le loro collezioni alla rielaborazione creativa degli studenti, che, grazie al coinvolgimento in progetti educativi creati ad hoc sulle esigenze di ciascun museo e al supporto di professionisti, possono sviluppare prodotti di comunicazione, nuovi allestimenti e itinerari di visita da restituire alla cittadinanza. Museum Reloaded si basa su metodologie didattiche partecipative e pratiche di riuso e remix di esperienze e materiali, ricercando nuove modalità di fruizione del patrimonio culturale, grazie all’uso di linguaggi creativi come video, fotografia, scrittura, suono, grafica, teatro, danza e nuove tecnologie come scansione e stampa in 3D.